HomeCulturaArteDepero e il Teatro Musicale in mostra a Roma

Depero e il Teatro Musicale in mostra a Roma

[oblo_image id=”1″]La Fondazione Musica per Roma presenta, all’interno dell’Auditorium della musica, nell’ambito del centenario del Futurismo (1909), una mostra intitolata “Depero e il teatro musicale (1914 – 1930)”, che apre i battenti l’11 dicembre e durerà fino al 31 gennaio 2008, dedicata appunto a Fortunato Depero, un protagonista della più importante avanguardia italiana del ‘900.

La mostra, realizzata in collaborazione con il Mart, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, è stata presentata il 10 dicembre dal Presidente e dall’Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma, Gianni Borgna e Carlo Fuortes, alla presenza delle curatrici, Daniela Fonti e Claudia Terenzi, e di Nicoletta Boschiero, chief curator del Mart.

Firmatario, nel 1915, insieme a Giacomo Balla del manifesto della Ricostruzione futurista dell’universo, che proponeva l’estensione dell’ambito operativo futurista a tutti gli aspetti del vivere (dall’arte alla moda, all’arredo, alla fotografia, al cinema), Depero si distinse per l’estrema originalità nell’approccio alla scenografia e allo spettacolo musicale.

[oblo_image id=”2″]Il pittore, nato a Fondo, trasferitosi in giovane età a Rovereto e impegnato nell’avventura avanguardista di inizio secolo, è passato dalle cosiddette “serate futuriste” nel corso della prima guerra mondiale, all’esperienza dei “Balletti russi” della compagnia di Diaghilev, cui collaborarono i più grandi artisti del secolo come Picasso e lo stesso Balla, cui è seguita nel 1918 quella dei “Balli plastici”, caratterizzati dall’uso di marionette e dall’assenza di ballerini veri, secondo quella sua idea di “scenografia mobile” teorizzata in “Mondo e teatro plastico” (1919).

Nella sua produzione si distingue, dunque, un nucleo ispirato al mondo del teatro musicale per il quale ha lavorato come scenografo e costumista ed è proprio ai bozzetti per i costumi e per le cosiddette “scenografie mobili”, oltre che ad alcuni celebri dipinti sullo stesso tema, che è dedicata la mostra in questione.

Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin, Roma
Tutti i giorni dalle ore 17 alle 21; sabato, domenica e festivi dalle ore 11 alle 21
Ingresso libero

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments