HomeCulturaArteCreatività tutta al femminile a Palazzo Reale

Creatività tutta al femminile a Palazzo Reale

[oblo_image id=”9″]Pittrici a tutto tondo e non più solo soggetti dipinti dalla mano di un esperto pittore. Mercoledì, a Milano, sarà inaugurata un’importante esposizione di opere pittoriche tutte al femminile.

La collettiva dal titolo: L’Arte delle Donne, dal Rinascimento al Surrealismo, che rimarrà nella location, delle raffinate sale di Palazzo Reale, fino al 9 marzo, mette in mostra cinque secolidi operedelle più note pittrici, protagoniste del panorama storico-artistico Italiano e Europeo.

Sarà quindi possibile ammirare 200quadri esposti, frutto della creatività di 110 artiste, che spazieranno, solo per citarne alcune, da Frida Kalho, a Artemisia Gentileschi; da Tamara de Lempicka, a Camille Claudel.

La mostra è stata allestita sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, col patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lombardia, della Provincia di Milano, del Comune di Milano-Assessorato alla Cultura, e realizzata da Artematica, con la partnership di Gobbetto e Stefanel.

***image10***Non a caso, l’eventoè stato pensato, nell’anno Europeo delle Pari Opportunità, con l’obiettivo di rendere protagonista per qualche mese l’opera di donne pittrici. Cosa effettivamente insolita in un mondo, quale quello dell’arte, dove sono sempre stati gli artistiuomini a farla da padroni.

Il percorso espositivo, nelle sale adattate per l’occasione, parte dal Rinascimento, quando, in Italia e in Europa, essere pittrici non era più evento così una raro, comenel misterioso medioevo.

Si tratta quindi di una collettiva che ripercorre, di sala, in sala, l’evolversi dei cambiamenti della professione artistica di pittrice, a partire dai lavori di Sofonisha Anguissola e Lavinia Fontana, dal sapore prettamente rinascimentale, fino ai dipinti della contemporanea Meret Oppenheim, indiscussa protagonista di uno sperimentalismo sempre all’avanguardia, attraversando le opere seicentesche della più conosciuta al pubblico, Artemisia Gentileschi, o quelle più recenti, di pittrici dalla vita libera e tormentata, quali la messicana Frida Kalho, e la polacca Tamara Lempicka.

Le opere di Palazzo Reale arrivano direttamente da musei e collezioni di 14 paesi europei e mondiali, quali il Museo Nacional del Prado e il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia di Madrid, il Centre National d’Art et de Culture Georges Pompidou di Parigi, il National Museum of Women in the Arts di Washington, la Galleria degli Uffizi di Firenze, il Museo Nazionale di Capodimonte di Napoli.

Il 5% dei proventi dell’ importante rassegna, saranno destinati da Artematica e partners, al finanziamento del progetto di ricerca “Radioterapia Intraoperatoria e Radioterapia Fast”, un nuovo schema terapeutico nel trattamento del carcinoma della mammella, realizzato dall’Istituto Europeo di Oncologia di Milano. .

Palazzo Reale
Piazza Duomo 12, Milano
5dicembre 2007-9marzo 2008

Orari:
lunedì 14.30 – 19.30
da martedì a domenica 9.30 – 19.30
giovedì 9.30 – 22.30

Biglietti
€ 9,00 intero
€ 7,00 studenti, tesserati TCI, over 60, € 6 euro (fino a 18 anni)
Gratuito fino a 3 anni e per disabili con accompagnatore.

Informazioni e prenotazioni: http://www.ticket.it/; tel. 02.54915

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments