HomeSenza categoriaCoppa del Mondo di slittino: azzurri, partenza vincente

Coppa del Mondo di slittino: azzurri, partenza vincente

[oblo_image id=”1″]Parte benissimo l’Italia nella prima giornata di gare in questo fine settimana di Cesana/Pariol, sulla pista olimpica del 2006 gestita dal Torino Olympic Park. Nel Challenge Cup, sponsorizzato dalla Suzuki, in due discipline su tre sul gradino più alto del podio sono saliti atleti azzurri. Armin Zöggeler, testimonial del Torino Olympic Park, tuttora imbattuto sul ghiaccio piemontese, ha dominato la gara maschile, eliminando dapprima il suo eterno rivale David Möller e bissando una discesa impeccabile anche nella finale contro il giovane austriaco Daniel Pfister. Al terzo posto, a sorpresa, si è infilato lo svizzero Stefan Höhener.

Vittoria azzurra poi anche nel doppio, anzi strapotere italiano. Gerhard Plankensteiner e Oswald Haselrieder si sono aggiudicati il primo posto davanti al duo Oberstolz/Gruber, battuti di un nulla (sette millesimi di secondo!). Più lontani i terzi, i plurimedagliati tedeschi Leitner/Resch.

La gara femminile ha visto la conferma dello stato di forma delle atlete tedesche, con la vittoria di Tatjana Hüfner (l’atleta che ama tanto l’Italia) davanti alla connazionale Natalie Geisenberger e all’austriaca Nina Reithmayer.

Per i colori azzurri la giornata ha presentato un’ulteriore buon notizia. In mattinata, infatti, tutti gli azzurri coinvolti nella Coppa delle Nazioni hanno ottenuto un piazzamento che dà la possibilità di gareggiare anche in Coppa del Mondo.

Domani dalle ore 8.25 largo alle ragazze, per loro seconda manche alle 10.10. Seguono alle 15 gli specialisti del doppio, seconda manche ore 16.10.

Domenica giornata conclusiva riservata ai maschi: 8.25 prima manche, 9.55 seconda manche.

Sia nel doppio che nel singolo maschile l’Italia parte coi favori del pronostico. A Cesana, infatti, sia il duo Oberstolz/Gruber che il campione olimpico Armin Zöggeler (testimonial di Torino Olympic Park) gareggeranno con il pettorale giallo riservato al leader di Coppa del Mondo. In casa azzurra si spera naturalmente che ciò sia di buon auspicio.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments