Christian De Sica protagonista al teatro Colosseo di Torino con Cinecittà

0
54
Christian De Sica protagonista al teatro Colosseo di Torino
Christian De Sica protagonista al teatro Colosseo di Torino

Arriva al Teatro Colosseo di Torino per una settimana di repliche un grande Christian De Sica nel suo Cinecittà, un viaggio non solo nella storia del grande mito della cinematografia italiana, ma soprattutto in quella personale di un grande mattatore della scena nazionale.
Cinecittà è già di per se un titolo ghiotto, specie se è un musical che vanta Christian De Sica nelle vesti di protagonista, insieme ad un cast di ballerini e una vera orchestra e scenografie da grande varietà. Garanzia di poliedricità e empatia De Sica accompagna gli spettatori in un viaggio piacevole e a tratti malinconico alla scoperta della leggenda degli studi di produzione cinemtografici italiani, racconta e si racconta senza abbandonare quel lato ironico che caratterizza tutta la sua vena artistica. Citazioni, memorie personali, piacevoli aneddoti che sono poi inediti retroscena dei film che segnarono l’epoca di maestosa imponenza di Cinecittà, fabbrica di sogni che ha ispirato tutto il mondo. Escursioni fra sacro e profano, artisti leggendari, vissuti quotidiani, in un continuo parallelismo fra storia e storia personale. E tante emozioni.
Poltronissima € 48,00 – Poltrona A e Galleria A € 39,80 – Galleria B € 27,60

Da martedì 4 marzo a sabato 8 marzo 2014 ore 21
Domenica 9 marzo 2014 ore 16
CHRISTIAN DE SICA
CINECITTÀ
Regia di Giampiero Solari

Christian De Sica protagonista al Teatro Colosseo di Torino per uno spettacolo che mette in mostra tutte le qualità dell’attore che si esibirà anche come cantante. Comico e malinconico, ripercorrerà la propria carriera attraverso aneddoti dove l’ironia condirà un pilastro del cinema italiano destinato a essere rivalutato con il tempo. Un’occasione unica per conoscere un lato spesso celato dell’attore che racconterà la propria vita passata interamente all’interno del mondo dello spettacolo. Un omaggio al cinema e a se stesso dove si susseguiranno le emozioni dalle più cupe alle più luminose come in una tavolozza di un grande pittore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui