HomeSpettacoloCinemaBlackOut: anche i grandi e le stelle "contagiati" dal coraggio dei giovani

BlackOut: anche i grandi e le stelle “contagiati” dal coraggio dei giovani

Sul set di BlackOut

Violenza sulle donne: se ne parla tanto. Se ne parla, appunto. Metterci la faccia è un’altra cosa. Lo ha fatto un gruppo di ragazzi minorenni di Bassano. E sul tema è stato realizzato un film sulla violenza sessuale di gruppo vista dalla prospettiva degli stessi adolescenti. Con la loro passione, hanno contagiato adulti e stelle del firmamento cinematografico nostrano come Neri Marcorè. La pellicola è pronta per andare nelle sale. Aspetta un gesto “maturo”: una buona distribuzione. Neri Marcorè all’interno della Serata del Fiocco Bianco al Parco della Musica, ha presentato uno spettacolo che si proponeva di sensibilizzare e di promuovere lo sforzo di questi ragazzi per produrre un lavoro così originale e denso di significato.

BlackOut, è il film sul drammatico tema della violenza di gruppo vista con gli occhi dei ragazzi e realizzato da e con un drappello di giovanissimi autori ed interpreti fra i 16 e i 17 anni. Alla regia Manuel Zarpellon e Giorgia Lorenzato. Ispirato a più storie vere, nasce dalle energie creative di Movie’s Geyser Onlus, un’Associazione Culturale da anni impegnata nella realizzazione di prodotti audiovisivi e nel supporto a realtà giovanili disagiate e di Sole e Luna Production, una giovanissima casa di produzione cinematografica indipendente.

Marco Testoni ha realizzato le musiche della colonna sonora e la canzone originale. Edoardo De Angelis ha scritto il testo della canzone originale e la splendida voce di Antonella Ruggiero si è prestata ad interpretarla.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments