Pubblicità
HomeCulturaArteArte e rarità a Novegro Alto Antiquariato

Arte e rarità a Novegro Alto Antiquariato

Gioielli preziosi, mobili d’epoca, arte moderna e contemporanea: c’è di che perdere la testa passeggiando per gli stand  del polo fieristico di Novegro che ospita in questi giorni la quarta edizione di Novegro Alto Antiquariato.
Oltre 50 espositori provenienti di tutta Italia che espongono i loro pezzi più pregiati negli stand allestiti al Parco Esposizioni di Novegro, a pochi chilometri da Milano e dall’aeroporto di Linate.

Fiore all’occhiello di questa edizione l’olio su tela Bord de Mer di Pierre-Auguste Renoir venduto da una Casa d’Arte milanese che ha tra i suoi pezzi pregiati anche una Madonna con Bambino e due angeli della metà del 400 e attribuita al Maestro dell’Adorazione di Ferrara.

[oblo_image id=”1″]Per chi predilige l’arte moderna, troviamo anche uno splendido olio su carta intelata di Renato Guttuso. Opera dalla storia singolare: il Maestro siciliano trovò ispirazione per la sua  Venere di Mosca (1985) in occasione di una sfilata della casa di mode romana Fendi. La donna senza volto che presenta una sontuosa pelliccia su un sfondo di neve fu inzialmente dipinta completamente nuda e poi rivestita con un costume e una calzamaglia di rete su decisione di Carla Fendi.

Gioielli meravigliosi, vasi Daum e Gallé di “art décoratif”, mobili rari di grandissimo valore: questo e molto altro troviamo negli stand. Gli organizzatori hanno altresì allestito una mostra dedicata all’artista novarese Aldo Bozzola e curata da Silvia Broggi. La mostra ci permette di conoscere Bozzola attraverso quadri e sculture di questo maestro della seconda metà del Ventesimo secolo legato all’avamguardia astratto-concreta costruttivista segnica internazionale.

Novegro Alto Antiquariato
Parco Esposizioni di Novegro
Via Novegro – Segrate (Milano)
+39-027562711
www.parcoesposizioninovegro.it
Ingresso: 12 euro
Sabato 12 e domenica 13 gennaio, dalle 10 alle 20
Da lunedì 14 a giovedì 17 gennaio, dalle 14,30 alle 19,30
Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 gennaio, dalle 10 alle 20

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments