HomeSpettacoloLeonid Stadnyk , morto l'uomo più alto al mondo

Leonid Stadnyk , morto l’uomo più alto al mondo

Leonid Stadnyk
Leonid Stadnyk

E’ morto a 44 anni per un’emorragia cerebrale Leonid Stadnyk , considerato l’uomo più alto al mondo secondo l’edizione del 2008 del Guinness dei Primati. Stando alle misurazioni ufficiali, arrivava a 2,57 metri ma ovviamente la statura così abnorme causava problemi fisici. La crescita anomala è iniziata a 14 anni a causa di una disfunzione dell’ipofisi ma Leonid Stadnyk ha comunque cercato di costruirsi una vita normale rifiutandosi di divenire un semplice fenomeno da baraccone. Per questo dopo il rilevamento del record, ha rifiutato negli anni successivi di farsi nuovamente misurare l’altezza preferendo concentrarsi sulla sua carriera lavorativa. Era un veterinario, nella sua città natale Podoljanci in Ucraina dove ha sempre vissuto, lo descrivono come una persona dal carattere mite e quasi infastidita dalla notorietà. Proprio per l’altezza record è stato spesso ospitato in trasmissione televisive e il suo volto è stato immortalato da numerose riviste internazionali. Non si è mai adombrato quando il Guinness ha celebrato i suoi successori come nuovi giganti da primato, preferendo la sobrietà di un’esistenza tranquilla. Purtroppo, come spesso accade con coloro che manifestano un’altezza così fuori dalla norma, la morte giunge prematuramente. A questo si aggiungevano i piccoli disagi nel vivere quotidiano. Come si può, per esempio, vedere dalla foto che mostra le difficoltà di trovare calzature adeguate per una stazza al di sopra di ogni limite. Leonid Stadnyk usava spesso l’arma dell’autoironia per scherzare sui disagi: la simpatia con cui affrontava ogni situazione, lo faceva apprezzare da chi lo conosceva da vicino. E non mancano sul web i messaggi di ricordo e di affetto: per certi versi è stato un personaggio, anche se probabilmente avrebbe preferito farne a meno

Morto a 44 anni Leonid Stadnyk , l’uomo più alto del mondo. Ucraino, era entrato nel Guinness dei Primati nel 2008
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments