HomeCulturaLa giovane cultura russa fa tappa in Italia

La giovane cultura russa fa tappa in Italia

[oblo_image id=”1″]Dal 12 al 26 giugno Civitavecchia, Santa Marinella, Santa Severa, Tolfa e Cerveteri ospiteranno il Festival della giovane cultura russa. Musica, pittura e danza specie quella della piccola Repubblica di Inguscezia saranno protagonisti indiscussi insieme ai rappresentanti del governo russo e della fondazione Russia della Cultura.

Mentre il 12 giugno prossimo gli artisti sono a Roma per la festa nazionale russa, il 15 giugno a Civitavecchia nel Teatro Traiano ci sarà la rappresentazione del collettivo di danza popolare inguscia. Santa Marinella ospiterà nel Castello di Santa Severa il folklore russo mentre a Tolfa ci sarà un concerto il 22 giugno, nel Museo Civico e nel borgo di Cerveteri, si svolgerà lo spettacolo finale nel Parco della Legnara. La manifestazione è promossa dal ministero della Cultura della Federazione Russa, dal ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, con il contributo della Fondazione Russa della Cultura e dei comuni della regione Lazio.

La moglie del Presidente russo Dmitrij Medvedev, Svetlana Medvedeva si è così espressa in merito: “Le relazioni culturali tra la Russia e l’Italia si sono sviluppate nel corso dei secoli. Sono proprio i giovani a svolgere un importante ruolo nella conservazione e nell’ulteriore sviluppo delle tradizioni. Il Festival giovanile che si svolge in Italia è uno straordinario progetto, nato alcuni anni fa, fondato su un principio con una chiara matrice formativa, culturale e sperimentale. Nel corso del suo svolgimento il festival si è trasformato in una manifestazione culturale di vasto respiro con un chiaro orientamento al rafforzamento dei contatti culturali tra i giovani dei due Paesi”.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments