Euro 2008: ancora, sempre Francia-Italia

0
60

[oblo_image id=”1″]Sicuramente un girone di ferro aspetta l’Italia. Probabilmente sarà il girone più combattuto dei prossimi Europei. A Lucerna, al “Centro di Cultura e Congressi”, è stata la mano di Klinsmann ad affidare l’Italia al girone C insieme a Francia, Olanda e Romania. La mano dell’ex “pantegana bionda” non ha portato bene agli azzurri e suona un po’ come una personale rivincita per quella semifinale mondiale Germania-Italia, che vide la sua Germania costretta ad abbandonare il sogno di salire sul tetto del mondo.

Anche in Francia hanno preso male l’esito del sorteggio. L’Equipe ha definito “da matti” il girone che vede insieme Italia, Francia, Olanda e Romania, ma nello stesso tempo esorta i tifosi a non lagnarsi della buona o cattiva sorte.

Così gli altri gruppi usciti dalle urne di Lucerna: gruppo A Svizzera, Rep. Ceca, Portogallo e Turchia; gruppo B Austria, Polonia, Germania, Croazia; gruppo D Grecia, Russia, Spagna e Svezia.

La partita inaugurale Svizzera-Rep.Ceca si giocherà a Basilea il 7 giugno prossimo. Gli azzurri scenderanno in campo il 9 giugno a Berna, nella gara con l’Olanda. Il 13 giugno Italia-Romania e il 17 a Zurigo sarà il turno della Francia.

In caso si arrivi ai quarti ai quarti di finale, l’Italia dovrà vedersela con una delle prime due classificate del girone D, Grecia, Russia, Spagna o Svezia. Arrivarci sarà ardua impresa, non una passeggiata, ma gli azzurri di Donadoni stanno bene e superare l’ostico girone non è impossibile.