HomeTecnologiaCES 2016 ospiterà i guru della smart city e della mobilità

CES 2016 ospiterà i guru della smart city e della mobilità

Il panel dei keynote speech prevede il  Segretario dei Trasporti USA e dirigenti del MIT, di Bosch, Qualcomm e Mobileye, per discutere i futuri trend del trasporto urbano

CES 2016Top manager a livello globale e il Segretario ai Trasporti gli Stati Uniti discuteranno di come la tecnologia stia cambiando anche la mobilità nelle aree urbane. Il panel Beyond Smart Cities: The Future of Urban Mobility (Oltre le Smart Cities: Il futuro della mobilità urbana) si svolgerà al CES® 2016, giovedi 7 gennaio alle 11:00 a.m. presso il Westgate Theatre. La sessione si concentrerà sulle possibilità che ci attendono nel prossimo futuro, tra cui automobili e autobus autonomi (cioè privi di guidatore umano), navette a richiesta e molto altro ancora.

“Dal momento che le auto stanno diventando oggetti sempre più connessi, la tecnologia contribuirà anche a risolvere alcuni grandi problemi del trasporto urbano“, ha dichiarato Gary Shapiro, presidente e CEO della Consumer Technology Association. “La ‘squadra all-star’ di relatori che interverranno al CES ci fornirà dunque uno sguardo privilegiato su come la tecnologia sta già mutando e ancor di più andrà a modificare la mobilità urbana nelle nostre città”.

Il panel keynote sarà moderato da Kent Larson, direttore, Changing Places Group, MIT Media Lab e i relatori sono Volkmar Denner dal 2012 è CEO e CTO della Bosch, colosso tecnologico mondiale da 65 miliardi di dollari. È inoltre membro del CdA della VDA (Associazione tedesca dell’industria automobilistica), del consiglio esecutivo di BBUG, e presidente della Associazione Amici dell’Università di Stoccarda, dove ha conseguito il suo PhD in fisica.

Anthony Foxx è Segretario presso il Dipartimento dei Trasporti statunitense (DOT), dove sta attuando iniziative che utilizzano l’innovazione tecnologica per risolvere i problemi di un mondo in rapido cambiamento, tra cui la Smart City Challenge, concorso che permetterà a città americane di medie dimensioni di richiedere risorse federali (40 milioni di dollari) che la vincitrice userà per implementare arditi progetti per rendere il trasporto più sicuro, agevole ed affidabile attraverso applicazioni digitali. Il segretario ha anche promesso di emettere entro il 2016 una norma che richiederà l’uso di tecnologie di comunicazione da veicolo a veicolo.

Steve Mollenkopf è CEO e membro del CdA di Qualcomm Incorporated. Ha iniziato la sua carriera come ingegnere alla Qualcomm e, per più di 20 anni, ha contribuito a definire e attuare la strategia e le tecnologie del brand che ha reso gli smartphone mainstream, fino ad assumere la carica di presidente e COO, sempre di Qualcomm Inc., che ha preceduto il suo ruolo attuale.

Amnon Shashua, oltre che titolare della cattedra Sachs in informatica presso l’Università Ebraica di Gerusalemme, è stato co-fondatore di Mobileye nel 1999. Oggi, circa 10 milioni di auto di 23 case automobilistiche diverse si affidano alla tecnologia Mobileye per rendere i propri veicoli più sicuri. Una prima versione della tecnologia di guida autonoma di Mobileye è stata implementata nell’ottobre scorso come funzione di “pilota automatico”, per evolversi nel 2016 verso maggiori livelli di autonomia.

Infine Kent Larson, per 15 anni architetto a New York con numerosi progetti  pubblicati su Architectural Record, Progressive Architecture, New York Times, A+U e Architectural Digest, dirige il gruppo di ricerca Changing Places al MIT Media Lab ed è anche direttore del Consorzio di ricerca del MIT House e dell’iniziativa MIT Living Lab presso la School of Architecture and Planning.

Ma la mobilità al CES 2016 vedrà anche altri autorevoli interventi: non ultimo, il keynote speech di Herbert Diess, presidente di Volkswagen, che salirà sul podio dei relatori del CES alle 8:30 p.m. di martedì 5 gennaio al Chelsea Theater del Cosmopolitan hotel, per lanciare un concetto di automobile completamente elettrica, concentrando dunque il proprio intervento sui mezzi elettrici come punta di diamante dell’evoluzione imminente del mercato automobilistico.

Prodotto dalla Consumer Technology Association (CTA)™, nuovo brand di Consumer Electronics Association (CEA)®, CES è il punto di ritrovo di chi opera nel business delle tecnologie di consumo, in tutto il mondo. L’edizione 2016 si svolgerà dal 6 al 9 gennaio 2016 a Las Vegas (Nevada), ospiterà più di 3.600 espositori che sveleranno i più avanzati prodotti e servizi tecnologici nel campo delle tecnologie di consumo. Per ulteriori informazioni sul CES 2016, visitare il sito CESweb.org. Per un elenco di tutti i CES 2016 keynote, visita CESweg.org/keynotes.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments