HomeSpettacoloMusica22 concerti ed un concorso musicale per aiutare i disabili

22 concerti ed un concorso musicale per aiutare i disabili

[oblo_image id=”1″]La musica aiuta i disabili. Con un tour di 22 concerti, all’interno di grandi strutture, nelle più importanti città italiane. Tutti gli artisti sono inviatati a partecipare al progetto sociale “Una guida per i miei occhi”, l’evento musicale sostenuto dall’Anpvi Onlus. Promozione e organizzazione a cura della Song Produzioni Discografiche (Etichetta Indipendente) e della CastorOne Edizioni Musicali.

La scadenza per aderire al primo concerto del 3 maggio al Teatro Tendastrisce di Roma, è il 25 aprile. Le iscrizioni sono aperte.

L’iniziativa musicale vuole finanziare il Cam dell’Anpvi Onlus, con annessa una scuola dedicata ai cani guida per non vedenti. Proprio in questi anni, l’Associazione Onlus, sta edificando una struttura su un terreno concesso in diritto di superficie per 99 anni dal comune di Campagnano di Roma. Le opere fin qui realizzate, grazie ad un contributo della Regione Lazio, sono a buon punto (sono già pronte le fondamenta, i pilastri e il tetto dell’edificio comune). Resta da completare tutta la struttura e predisporre la viabilità interna con la simulazione di percorsi urbani, per l’addestramento dei cani, i canili e la depurazione. In assenza di altri contributi pubblici, al fine di completare l’opera, l’Anpvi Onlus ha fatto suo il piano operativo di lavoro.

Per ogni evento saliranno sul palcoscenico 30 artisti, tra solisti e gruppi musicali, alla presenza di noti personaggi della musica in qualità di testimonial. Tutti gli emergenti saranno selezionati da un’apposita commissione artistica, formata da membri della Song e dalla CastorOne. Il primo di questi concerti avrà luogo a Roma, presso il Teatro Tendastrisce, in via Giorgio Perlasca 69, il 3 maggio, per il quale è già stata data l’adesione, in qualità di testimonial, di Riccardo Sinigallia (arrangiatore e autore con Federico Zampaglione, Niccolò Fabi, Max Gazzè, Frankie Hi. Nrg); Lisa (Madrina dell’evento e nota per i successi Sempre e Oceano; vincitrice di un secondo e terzo posto al Festival di Sanremo e in vetta per molte settimane nelle classifiche musicali francesi fino al 2003); Progetto Scarlatto (Carlotta, della quale si ricorda la radiofonica Frena) e Veronica Lock (in alta rotazione su Mtv con Allora ciao intanto e nella compilation del Festivalbar con Silenzioso imbroglio).

Per ogni evento verrà stilata una graduatoria, relativa agli emergenti. Il primo classificato di ogni concerto accederà alla finale. La giornata conclusiva dell’evento, nella quale si esibiranno i migliori venti classificati (uno per Regione), si terrà a Roma, presumibilmente allo Stadio Olimpico, entro la primavera del 2010. Per i migliori trenta artisti o band provenienti dalle selezioni nelle venti regioni d’Italia, in base alla somma dei voti complessivamente ottenuti nelle varie serate, verrà stilata una graduatoria definitiva. Ognuno dei partecipanti riceverà un attestato di partecipazione. Per gli artisti finalisti che, nella serata finale si dovranno esibire “total live”, sarà realizzata una vera e propria compilation i cui ricavi saranno devoluti all’Anpvi Onlus.

Regolamento, scheda di adesione e commissioni artistiche su www.anpvionlus.it o su www.castorsong.com.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments