Pubblicità
HomeSpettacoloMusicaItaly&USA: ultima settimana di passione ad Alba

Italy&USA: ultima settimana di passione ad Alba

[oblo_image id=”1″]Ancora una settimana per la sesta edizione di Italy&USA · Alba Music Festival. Un programma ampio e coinvolgente, quello che negli anni ha attribuito alla rassegna il favore e l’affezione del pubblico e della critica italiana e internazionale. Da tutto il mondo gli artisti invitati ad esibirsi sotto le torri di questa sesta edizione, negli oltre venti concerti in calendario.

Dai Carmina Burana di Carl Orff, all’opera Didone e Enea di Purcell, dal repertorio sinfonico alla musica da camera, con alcune gemme del repertorio, anche di ascolto inusuale, come la celebre Sonata di Bartòk per due pianoforti e percussioni, o Nostalghia per violino e orchestra dedicata ad Andrei Tarkovsky di Toru Takemitsu, e ancora le danze Ungheresi ed il monumentale Concerto per pianoforte di Johannes Brahms, le Enigma Variations di Edward Elgar, una prima esecuzione del compositore americano Robert Gibson.

[oblo_image id=”3″]E poi ancora Chopin, Lizst, Beethoven, Bach, Mozart, diversi omaggi cameristici a Franz Joseph Haydn dedicati al bicentenario del genio austriaco, per arrivare al più coinvolgente jazz con artisti come Gianni Basso e Skip Hadden. Tra gli appuntamenti collaterali meritano una segnalazione le tradizionali pomeridiane Prove Aperte sul Festival, i Workshop di composizione curati da David Froom, la Mostra del fotografo Bruno Murialdo con gli scatti più significativi della scorsa edizione, l’anteprima della Rassegna Internazionale di Teatro di Figura Burattinarte in uno spettacolo congiunto con Alba Music Festival, la rassegna Musica nei Castelli, i concerti e gl’interventi nell’ambito del Festival della Comunicazione.

[oblo_image id=”2″]Alto il livello dei solisti, partendo da Giuseppe Nova, Jeff Silberschlag e Larry Vote, che oltre ad occuparsi della Direzione Artistica si esibiscono in alcune serate: si passerà dai Virtuosi di Praga, tra le più famose compagini internazionali, al violoncellista ungherese Istvàn Vardai, Vincitore del Concorso Internazionale di Ginevra 2008, all’Orchestra di Stato della Romania, gli American Brass Players, al direttore Carl Topilow del Cleveland Institute di Filadelfia, ai solisti italiani ed internazioni, come Brian Ganz (USA), Maurizio Moretti, Gernot Winischhofer (Austria), Soyoung Lee (Corea), Josè Cueto (USA), Maurizio Ben Omar, Francis Duroy (Francia), Suzanne Orban (USA), Boris Kralijevic (Montenegro), Yoshimi Oshima (Giappone), Eliza Garth (USA), Jennifer Rende (USA), Simone Sarno, i cantanti Olivia Vote (USA), Diane Atherton (USA), e Federico Longhi, la compositrice Mikako Mizuno (Giappone) e moltissimi altri.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
informazioni: 0173.362408 info@albamusicfestival.com

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments