HomeTecnologiaE-book: alleggeriamo il "peso" della cultura!

E-book: alleggeriamo il “peso” della cultura!

[oblo_image id=”1″]Alcuni ci speravano, altri, i “duri e puri” della carta stampata,pregavano non sarebbero mai arrivati; ma alla fine ce l’hanno fatta: gli e-book sono finalmente in commercio e i prezzi non sono poi così proibitivi, soprattutto se si considera il costo dei libri ai giorni nostri, piuttosto alto in verità.

Bow.it, una delle realtà più solide e in via d’espansione nel panorama della vendita on-line di prodotti elettronici, insieme alla Simplicissimus Book Farm, fondata nel 2006 da Antonio Tombolino, ha messo in commercio iLiad e CybookGen3, due tipi di libri digitali a inchiostro elettronico, progettati e realizzati da iRex Technologies (azienda olandese del gruppo Philips) e dalla francese Bookeen.

[oblo_image id=”3″]Di peso ridotto, pari a quello di un libro assicurano, i due dispositivi permettono di memorizzare fino a dodici libri, ma anche giornali e documenti elettronici; questi verranno poi semplicemente visualizzati su un display, in bianco e nero e dotato di alta risoluzione per la lettura.
iLiad, oltre a consentire la lettura di libri in formato digitale, permette anche la scrittura libera e l’inserimento di note sui testi memorizzati, pronti da inviare a chiunque si voglia, lavorando proprio come una vera e propria agenda elettronica; è possibile inoltre, senza l’utilizzo del pc, scaricare e-book, giornali e riviste, nonché leggere fumetti e fare cruciverba o altri giochi; la memoria è espandibile, in caso si abbiano problemi di spazio. Il prezzo? 630,00 euro, IVA inclusa.

[oblo_image id=”2″]CybookGen3, più economico rispetto a iLiad, garantisce anch’esso un’alta qualità, soprattutto se rapportata al costo, caratterizzandosi per bassi consumi energetici, alta velocità di caricamento delle pagine e qualità di risoluzione alta del display, che permette una lettura facile, proprio come se ci si trovasse di fronte a un libro. Il costo di questo prodotto è 339,00 euro, IVA inclusa.

Se avete deciso di provare questa nuova esperienza di lettura digitale e comprare i prodotti su bow.it, andate poi su http://www.liberliber.it/ e scoprirete quanti classici, e non solo, si possono scaricare gratuitamente; potrete provare finalmentel’ebbrezza di leggere Dostojevski e Shakesphere insieme, ma senza il “peso” della cultura!

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments