Concerto di Natale dedicato a Papa Francesco

0
129

papa-francesco-no-concerto-vaticano-300x225C’è grande attesa per il concerto di Natale dedicato a Papa Francesco. Il repertorio musicale è ricco e variegato: dalla Misa Criolla di Ariel Ramirez all’Ave Maria di Gounod, dall’Alleluja di L. Cohen ad Adeste Fideles fino a concludere con i canti natalizi più famosi. Il programma è sicuramente eclettico con un cast internazionale in grado di accomunare vari generi musicali. Per il compleanno di Papa Francesco, la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma ospita, venerdì 20 dicembre alle ore 20.30, un grande evento-concerto per festeggiare, con musica e parole, la ricchezza spirituale del Pontefice e il Santo Natale. È forte la necessità di tornare a riscoprire quei piccoli gesti sobri, capaci di coinvolgere un’intera comunità sociale. La crisi economica influisce sulle relazioni sociali. Papa Francesco ribadisce spesso il valore della persona e della comunità. Il concerto vuole essere una tangibile testimonianza di fede nei valori umani e cristiani quali la temperanza, l’accoglienza e la solidarietà, più volte sottolineati da Sua Santità. Sono chiamati a esibirsi numerosi artisti, italiani e stranieri, con brani musicali, cori e letture di alcuni passaggi presi dai discorsi più significativi di Papa Francesco. È un momento particolare, quasi a sottolineare il pensiero spirituale del Santo Padre mediante la melodia e le parole. Tra gli artisti non potevano mancare Frate Alessandro, la “voce divina” di Assisi, con l’Ensemble Assisi Suono Sacro e il flautista Andrea Ceccomori; la soprano cilena Macarena Valenzuela; la soprano cino-canadese Lu Ye; dall’Italia la grande soprano Felicia Bongiovanni; dall’Albania la soprano Ramona Tullumani e la mezzosoprano Jana Mrazova; dalla Spagna il giovane baritono Juan Parades Jimenez e la giovane mezzosoprano Maria Teresa Andrade. All’interno del ricco repertorio viene eseguita la Misa Criolla (Messa Creola del compositore argentino Ariel Ramirez), particolarmente cara al Pontefice, interpretata dal Coro della Schola Cantorum S. Maria degli Angeli, dal Gruppo Chiloe, con strumenti popolari argentini, senza tralasciare la soprano Macarena Valenzuela. Protagonisti indiscussi sono i canti di Natale più famosi interpretati dal Coro delle Voci Bianche dell’Istituto Sacro Cuore di Roma, accompagnati dall’orchestra di ragazzi “Pequeña Huellas”, diretta dal Maestro Osvaldo Guidotti e dal Maestro argentino Armando Krieger. Un omaggio natalizio in chiave pop è affidato ad artisti del calibro di Mariella Nava, Awa Koundoul, Rodolfo de Montis, Martino De Cesare e, come special guest, i Gipsy Family Christmas. Ad alternare la musica c’è la voce di Edoardo Siravo, il quale legge dei passi scritti da Papa Francesco, comprese le voci di altri giovani attori quali Susy Mennella, Ivan Raganato, Elena Presti e i ragazzi dell’accademia Scenamuta. Durante la serata, presentata da Eleonora Daniele e Paolo Notari, sono conferiti dei riconoscimenti per la diffusione del messaggio cristiano e di speranza per i giovani. Tra i premiati c’è il programma “Cristianità” di Suor Miriam Castelli, di Rai World, senza dimenticare il produttore cinematografico Antonio Chiaramonte per la Cinemaset. Uno special del concerto sarà trasmesso in differita da Rainews e da altre televisioni estere, tra cui Albania Television e Abchannel Tv. La direzione artistica dell’evento è affidata al maestro Osvaldo Guidotti, organista titolare della basilica; l’organizzazione e la produzione sono a cura di Dante Mariti della Melos International. Parte del ricavato proveniente dall’offerta per l’invito all’evento è devoluto a favore  dell’Associazione Porta del Cielo Onlus di Giovanni Luca Zenga e alla mensa dei poveri,  gestita dalla Parrocchia della Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. L’ingresso, previsto dalle ore 19.30 per esigenze televisive, è con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti.

Info e prenotazioni:

info@melosinternational.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui