HomeSenza categoriaCalciomercato Juve Iturbe è il nome nuovo, l'esterno per il 4-3-3

Calciomercato Juve Iturbe è il nome nuovo, l’esterno per il 4-3-3

Calciomercato Juve: idea Iturbe
Calciomercato Juve: idea Iturbe

Calciomercato Juve Iturbe per il 4-3-3

Nessuno ci aveva pensato prima, eppure la soluzione era logica, alla portata di tutti. La Juve è piombata su Iturbe: niente di definitivo, per carità, ma la certezza è che chi vorrà assicurarsi le prestazioni dell’argentino, paraguagio di origine, dovrà vedersela con la Vecchia Signora. Come sempre Marotta si è mosso nell’ombra, non ha scoperto le carte troppo presto, monitorando però costantemente i movimenti e le operazioni sotto banco effettuate dagli altri club che hanno mostrato il proprio gradimento per l’esterno. Ma perchè i bianconeri sono così interessati al giocatore che indossa la maglia del Verona e che, media voto dei maggiori quotidiani alla mano, si è imposto come una delle rivelazioni della stagione? Ecco alcune delle possibili motivazioni:

  1. compatibilità tecnica e tattica: Iturbe risponde all’identikit del giocatore richiesto da Conte. E’ un esterno che sa saltare l’uomo ma che pensa sempre al collettivo non disdegnando ripiegamenti e diagonali. Si adatterebbe perfettamente a un 4-3-3, il modulo che verrà con ogni propabilità impiegato da Conte nella prossima Champions. Ha superato a pieni voti il test d’ammissione al campionato italiano: sa arrivare al tiro ma non è mai egoista. Mandorlini stravede per lui così molti dirigenti di società (in primis la Roma) che lo hanno messo nel mirino da tempo;
  2. rapporto eta/prezzo accessibile: Iturbe è in comproprietà tra Verona e Porto. I dirigenti scaligeri, fiutando l’affare, dovrebbero riscattarlo per una cifra di poco superiore ai 10 milioni. A quel punto, penseranno a venderlo sicuri di realizzare una plus valenza. Ciò significa che può arrivare alla Juve per una cifra non irrisoria ma senz’altro accessibile considerando che si tratta di un classe 1993. Gli altri elementi con caratteristiche simili hanno o un costo decisamente più alto o sono gravati da una situazione anagrafica completamente diversa;
  3. personalità e voglia di emergere: Conte la chiama fame, si può definire voglia di arrivare lontano. Iturbe ha sempre dimostrato personalità da quando si rifiutò di firmare un contratto con il Cerro Porteño ad appena 17 anni per poi tornare segnando una doppietta all’esordio in Coppa Libertadores. E’ maturato, ha messo da parte le bizze giovanili senza perdere l’ambizione. Con un tecnico esigente come Conte e con un palcoscenico prestigioso come la Champions compierebbe il definitivo salto di qualità.

Ecco perchè nel calciomercato Juve , Iturbe vale più di un rumour buono per riempire le pagine dei giornali durante il mercato di gennaio: non resta che aspettare. Intanto, l’impressione pensando anche a Berardi, è che la Juve sia sempre una lunghezza avanti alle altre.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments