Scopri le eccellenze enogastronomiche gardesane con #inLombardia365

0
276

lago-di-gardaIl tour fa parte del progetto di social engagement promosso da Explora DMO di Regione Lombardia, Camera di Commercio di Milano e Unioncamere Lombardia, –  che, attraverso il brand inLOMBARDIA, ha il compito di promuovere, in Italia e all’estero, le attrattive turistiche della realtà lombarda in totale sinergia con il sistema turistico rappresentato da operatori, enti e consorzi locali. Il progetto si inserisce nell’Anno del Turismo inLOMBARDIA per l’anno 2016-2017, che intende amplificare la conoscenza e valorizzazione delle eccellenze.

È il Lago di Garda ad accogliere la dodicesima tappa del percorso per gli “influencer del web” inseriti nel programma #inLombardia365: il viaggio 2.0 che farà conoscere in real time le bellezze del patrimonio gardesano attraverso il potere dello storytelling digitale. Gli influencer arriveranno non solo da tutta Italia, ma anche dalla Germania e dalla Gran Bretagna. Sarà per loro l’occasione di assistere alla prima edizione del Garda Cooking Cup: quaranta barche, con cucina e forno a bordo, si sfideranno sul campo di regata, che si svolgerà nel golfo di Salò, mentre i cuochi sottocoperta si cimenteranno nella preparazione di piatti e dessert creati con ingredienti gardesani da sottoporre alla valutazione della giuria di cui faranno parte, solo per citarne alcuni, chef come Davide Oldani e Carlo Bresciani, ma anche la pluridecorata «Reginetta del Garda» Federica Salvà, olimpionica dei 470, oltre a blogger internazionali di food. La competizione coinvolgerà velisti, skipper, cuochi e gourmet con il fine ultimo di promuovere le eccellenze di questo territorio.

Il Lago di Garda, gioiello della Lombardia, che un tempo basava la propria economia sulla pesca e sulla coltivazione di olivi, limoni, arance e cedri, da sempre incanta i visitatori con i suoi graziosi porticcioli che raggruppano antiche abitazioni, palazzi nobili e pittoresche vie del centro storico, tanto decantate da Goethe, Ibsen e Lawrence.

Questo territorio vanta una tradizione culinaria che la rende meta ideale per il turismo enogastronomico, oltre a quello culturale e sportivo, perché offre ricette tipiche tra le migliori di tutto il nord Italia. Quella del gardesano è una cucina a 360° gradi che abbraccia con la stessa intensità e la stessa passione sia i piatti a base di carne, come per esempio le carni degli alpeggi dell’alto Garda, che quelli a base di pesce, d’acqua dolce ovviamente. come il coregone, il luccio o ancora il carpione. Una gastronomia delicata, raffinata, ma nello stesso tempo gustosa che non lascia delusi i visitatori. Altri elementi del territorio da non dimenticare sono il vino di qualità e il prelibato olio extravergine d’oliva dop del Garda. Come non ricordare tra i salumi il salame Morenico di Pozzolengo, a cui recentemente è stata attribuita la De.C.O. (Denominazione Comunale di Origine) e ancora i formaggi, come il tremosine e il tombea. Inoltre, non tutti sanno che il terreno del gardesano, tra semine di talee e piante spontanee, è fertile anche per la coltivazione di un prodotto piccolo e prezioso, il cappero.

PROGRAMMA
Sabato 24 settembre, i blogger arriveranno a Salò nel pomeriggio per assistere al Cooking Show e alla presentazione dei numerosi testimonial dell’evento che, verso sera, premieranno il vincitore del food contest “Il Garda in Padella”. La serata li vedrà partecipare alla visita guidata dell’affascinante mostra curata dal critico d’arte prof. Vittorio Sgarbi, con il sostegno di Regione Lombardia, che racconta i tesori nascosti dell’arte italiana da “Giotto a De Chirico”, presso il Museo Mu.Sa. Dopo la cena di gala che si svolgerà all’interno del museo, gli influencer parteciperanno alla festa dedicata con musica live sul piroscafo Italia, ormeggiato nei pressi di piazza della Vittoria.

Domenica 25 settembre il gruppo seguirà la presentazione della giuria gastronomica, con a capo lo chef Davide Oldani, per poi seguire la regata direttamente dalla barca.
I prestigiosi chef internazionali che parteciperanno a questa due giorni, assieme agli influencer di #inLombardia365, trasmetteranno al mondo online e non, i valori della cucina tipica rivisitata in modo originale e artistico.

Fra i soggetti promotori citiamo anche il Comune di Salò e il Canottieri Garda Salò, uno dei più antichi circoli velici in Italia.

Vi invitiamo a seguire il racconto di questo viaggio sui canali social di Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Google Plus e You Tube ufficiali di inLOMBARDIA utilizzando gli hashtag #inLombardia365 e #inLombardia oltre a seguirci su www.365.in-lombardia.com, il sito ufficiale del tour attraverso il quale vengono raccontate le destinazioni, le attività e i punti di vista dei influencer e instagramers.

“Questa tappa del progetto #inLombardia365 rappresenta un’occasione di promozione molto importante per il Garda e per la ricca offerta enogastronomica di questa area turistica. Lo facciamo coinvolgendo importanti influencer della rete, perché i social, e più in generale il web, non solo hanno reso globale la competizione per intercettare il flusso crescente di viaggiatori, ma sono stati al contempo causa ed effetto dell’affermazione di un pubblico di utenti sempre più frammentato ed esigente. Sono certo che questa iniziativa aprirà un’ulteriore e importante vetrina globale sul lago e i suoi prodotti, facendo arrivare ad un pubblico molto ampio la bellezza e il gusto di questo territorio.” Ha commentato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia.

“Attraverso questa iniziativa, di carattere internazionale, Explora, con il brand inLOMBARDIA, porta sul web i tesori e i sapori del territorio gardesano, sinonimo di grande qualità. Il binomio turismo digitale e valorizzazione dei prodotti locali è molto attuale e di forte richiamo per la promozione delle tipicità in particolare a km zero”. Ha dichiarato Renato Borghi, presidente di Explora.

“Questo nuovo evento, sostenuto con convinzione dal Consorzio Lago di Garda Lombardia, costituisce uno dei primi passi di un filone di attività per la promozione turistica originali e di livello particolarmente elevato. La tematica enogastronomica è al centro del nostro lavoro, volto a dare grande visibilità alle eccellenze del territorio benacense. Cosa c’è di meglio di una presentazione che vede la partecipazione di chef rinomati, in abbinata con lo spettacolo di una regata velica? Nella Garda Cooking Cup i prodotti di qualità del Garda e lo sport sono gli ingredienti di un’azione che qualifica il pacchetto di proposte vacanza del territorio, al centro dell’azione da noi attuata in piena armonia con Regione Lombardia, Explora, amministrazioni comunali e imprese del settore turistico e agroalimentare.” Ha dichiarato Franco Cerini, Presidente Consorzio Lago di Garda-Lombardia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui