Plusteck OpticFilm 135i: che magica scansione di pellicole!

Plusteck OpticFilm 135i: piccolo, compatto, silenzioso e potentissimo è il prodotto perfetto per chiunque abbia la necessità o il semplice desiderio di archiviare in digitale i propri scatti in modo semplice, veloce e professionale

0
114
Plustek OpticFilm 135i

Plustek OpticFilm 135iAbbiamo provato il nuovissimo Plusteck OpticFilm 135i perché, quando si parla di scanner si pensa subito al leader mondiale di settore, quel pluripremiato Plustek che è in grado, ormai da 35 anni, di soddisfare le esigenze di chi deve digitalizzare immagini o documenti per esigenze professionali o amatoriali.

La qualità dei prodotti della casa Taiwanse è nota nel mondo ma ogni nuova uscita è un riaffermarne il concetto e il nuovo Plusteck OpticFilm 135i, presentato a giugno di quest’anno e da noi, appunto, testato in queste ultime settimane, ne è la più recente conferma.

La qualità della scansione: da 600 ai favolosi 7200 dpi!

Plustek OpticFilm 135iDedicato a diapo e pellicole 35mm il nuovo Plusteck OpticFilm 135i si presenta compatto e lineare, perfetto per ogni scrivania. Non eccessivamente grande ma decisamente potente. Installabile sia in ambiente Windows che Mac regala all’utilizzatore una qualità di scansione, tra l’altro del tutto automatica, che può arrivare ad una definizione da 7200 dpi (9000×6200 punti, ma solo se collegato ad un sistema operativo Windows 64bit) che vuol dire poter contare su immagini di quasi 70 megapixel (10224×6748 pixel) con una profondità colore da 48bit! Il resto della scala di possibilità scansione è comunque decisamente ottimo perché si va dai 600 dpi (750×500 punti) ai 3600 dpi (4500×3100 punti).

Gli accessori di serie

PLustek OpticFIlm 135iIl prodotto si accompagna a due porta fotogrammi decisamente imponenti che danno immediatamente una sensazione di resistenza e solidità rara da trovarsi altrove. I due porta fotogrammi sono dedicati uno alle diapositive montate (ne può contenere fino a 4) e l’altro per i negativi 35 mm da max 6 immagini 24×36. Opzionale vi è anche il porta fotogrammi panoramico che consente una scansione massima di 24×226 mm. Nella scatola vi è anche il software Quick Scan Plus che, grazie a una ottima gamma di sofisticate funzionalità di elaborazione automatica delle immagini, rende semplicissimo l’utilizzo del Plusteck OpticFilm 135i. La cosa interessante, oltre alla semplicità di utilizzo di questo software, è che permette un immediato confronto tra la scansione originale e l’elaborazione finale.

L’installazione ed il test!

Plustek OpticFilm 135i

L’installazione dello scanner è velocissima: non più di 10/15 minuti prima di poter essere completamente operativi. Ma è l’uso di questo fantastico prodotto che lascia nuovamente a bocca aperta: basta un tasto e la scansione parte in automatico. A seconda della qualità di immagine che abbiamo scelto il tempo di scansione, ovviamente, varia… ma è sempre tempo ben speso perché, grazie al sensore infrarosso in grado di rilevare e rimuovere automaticamente graffi e polvere sugli originali, ciò che appare sullo schermo è pura magia!

Lo abbiamo testato da cattivi: abbiamo inserito nei porta fotogrammi immagini che il tempo e la non scrupolosa conservazione avevano ovviamente reso complicati da scansionare in modo decente. Ebbene il risultato è stato decisamente interessante e il risultato finale è andato oltre le migliori aspettative che, è giusto ricordarlo, erano già belle alte perché conosciamo da tempo la qualità dei prodotti Plustek.

La scansione minima, quel 600 dpi sopra citato, ha dato già buoni risultati così come anche la scansione a 1800 dpi. Ma il divertimento è iniziato a partire dai 2400 dpi: la qualità della scansione finale è diventata molto interessante e il risultato è stato ottimo anche per un utilizzo professionale dell’immagine acquisita.

Plustek OpticFilm 135iIl top della scansione, che ha richiesto grosse risorse in termine di hardware (come è logico fosse…), sono stati però i 20 minuti di attesa per vedere il risultato, splendido, di 4 immagini provenienti da diapositive attempate e graffiate: venti minuti di trepidazione per un risultato fuori dal comune e perfetto per utilizzi professionali delle scansioni… anche per realizzare poster di grande ampiezza!

…e quel qualche cosa in più!

Plustek OpticFilm 135iDivertimento finito? No, assolutamente perché il Plusteck OpticFilm 135i non ti limita in nessun modo, neppure nella scelta del software da utilizzare per l’elaborazione finale dell’immagine digitalizzata. Basta una semplice impostazione e le immagini appena scansionate vengono aperte con il programma di fotoritocco preferito, Photoshop in primis…

Difetti? Pochi ed irrilevanti o quasi. Forse il più grande difetto è il mancato riconoscimento degli spazi vuoti nel porta fotogrammi che si traduce in più tempo per le varie scansioni perché, anche con solo una immagine da scansionare, il Plusteck OpticFilm 135i porta a termine l’intero percorso come fosse pieno. Ma, ripetiamo, è un problema di poco conto se poi il risultato ottenuto è quello che ci garantisce questo piccolo scanner nero e argentato!

In definitiva il piccolo, compatto, silenziosissimo e potentissimo Plusteck OpticFilm 135i è il prodotto perfetto per chiunque abbia la necessità o il semplice desiderio di archiviare in digitale i propri scatti in modo semplice, veloce e professionale sia che si tratti di amatori con la passione per le foto che di professionisti in cerca di un valido strumento di lavoro.

Il prezzo? Ottimo, come tutto il resto: Plusteck OpticFilm 135i costa 429€ di listino.

Dati tecnici

Sensore di immagine CCD
Fonte luminosa LED
Risoluzione hardware 7200 dpi
Modalità di scansione Colori: 48-bit input, 24/48-bit output
Scala di grigi: 16-bit input, 8/16-bit output
Portata dinamica 3.4
Funzione Infrarossi Si
Tasti Funzione Tasto Eject, Pulsanti dello scanner x 3 (Positive, Negative, custom)
Velocità scansione Circa 52 secondi per il colore dell\’area di scansione massima a 600 dpi (abilitato per IR)
Circa 360 secondi per il colore dell\’area di scansione massima a 3600 dpi (abilitato per IR)Nota: Circa 25 minuti per il colore dell\’area di scansione massima a 7200 dpi (abilitato per IR)
Peso Netto 1.56 Kgs (3.49 Lbs)
Area di scansione (P x L) 35 mm x 226 mm (1.37″ x 8.9″)

Nota: pellicola e diapositiva da 35 mm

Dimensioni(Larghezza x Profondità x Altezza) 175 mm x 259.2 mm x 104.3 mm (6.9″ x 10.2″ x 4.1″)
Sistema Operativo Windows 7 (64bit)/ 8 (64bit)/ 10 (64bit)
Mac OS X 10.10.x/ 10.11.x/ 10.12.x/ 10.13.x/ 10.14.x/ 10.15.x/ 11.x
Alimentazione 24 Vdc/ 0.75 A
Interfaccia USB 2.0
Requisiti hardware Windows & Mac
CPU Intel i5 o superiore
4 GB di RAM (8 GB di RAM consigliati)
20 GB di spazio libero su disco
Unità CD/ DVD o connessione Internet
Software inlcusi Plustek QuickScan Plus

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui