Pubblicità
HomeTecnologiaApple rivoluziona l'Home Cinema e le dimensioni dei portatili

Apple rivoluziona l’Home Cinema e le dimensioni dei portatili

[oblo_image id=”1″]Buon anno dal magico mondo di Mac. A farci gli auguri è Steve Jobs che festeggia il 2008. Insieme con lui sul palco l’iPhone, i Macbook, iPod con iTunes.

Il Mcworld di quest’anno, la fiera dedicata al mondo Mac di Apple che si svolge al Moscone center di San Francisco, è partito con lo slogan “c’è qualcosa nell’aria”. Questo qualcosa è il Macbook Air, definito da Jobs il pc portatile più sottile del mondo dato che, nel punto più affusolato, misura 4 millimetri arrivando a 19 dove l’altezza è massima. Peso poco più di un chilo. Lo schermo è un widescreen con retroilluminazione Led da 13,3 pollici e lo spessore, se tale si può chiamare, non nuoce alla tastiera, regolare e retroilluminata. Webcam Insight integrata, trackpad con multitouch. Processore Intel Core 2 duo. La batteria ha un’autonomia di 5 ore e include la connessione in rete Airport extreme. L’unità esterna Super drive non richiede un altro alimentatore e, per eseguire il backup, c’è Time capsule. Ogni Air include iLife ’08 con l’aggiornamento iMovie ed iPhoto.

Apple non dimentica l’ambiente. Struttura in alluminio, schermo Lcd senza mercurio con vetro privo di arsenico, materiale privo di ritardanti di fiamma per le schede circuiti, cavi interni senza pvc. Via libera al riciclo, dunque, anche per l’imballaggio e consumi minimi di energia.


[oblo_image id=”2″]Poi l’entusiasmo di Steve si sposta su iTunes store. Raggiunto l’accordo con colossi come Touchstone, Warner, Disney e Sony, solo per citarne qualcuno, su Pc, iPod e Mac sarà possibile vedere già mille film: si scaricano attraverso iTunes e ci sono 30 giorni per guardarli, con 24 ore per terminare la visione da quando è iniziata. I prezzi? Di mercato, tra i 3 ed i 4 dollari. Testimonial dell’operazione il Ceo della Fox, Gianopulos, che sottolinea: gli studios devono accettarlo, il cinema diventa portatile.

Novità anche per la Apple tv, che Jobs chiama secondo tentativo. Non più solo un’estensione di Mac ma un vero set top box interattivo da collegare alla tv di casa.

E per l’iPhone? Ad oggi ne sono stati venduti 4 milioni ed è in arrivo il nuovo firmware 1.1.3. Cinque nuove applicazioni anche per iPod Touch.

Insomma per quest’inizio d’anno nessun prodotto wow ma un grande lavoro su quelli già simbolo dell’Apple lifestyle.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments