fbpx
HomeCulturaUna valanga di libri invade nuovamente il Centro Congressi “La Nuvola” dell’Eur.

Una valanga di libri invade nuovamente il Centro Congressi “La Nuvola” dell’Eur.

- Advertisement -

Seicento appuntamenti in programma per cinque giorni consecutivi tra presentazioni, dibattiti e letture: è questo ciò che offre la nuova edizione di Più libri più liberi, la quale  viene ospitata da qualche anno all’interno del Roma Convention Center “La Nuvola” dell’Eur.

Il nuovo slogan ideato questa volta è “Perdersi per ritrovarsi”, che vuole sottolineare l’importanza di allargare non solo gli orizzonti culturali ma pure quelli della propria persona. Non a caso, l’immagine della manifestazione, firmata da Lorenzo Mattotti, rappresenta le onde del mare con una barca a vela che naviga sopra di esso e un faro in lontananza, come a indicare ai marinai la via. Il nostro mare Mediterraneo, del resto, ben si presta a questo tipo di metafora, essendo stato per secoli un punto di incrocio continuo di culture, lingue e razze, religioni e commercio, povertà e ricchezza.

In occasione dell’evento, l’Associazione Italiana Editori (AIE) ha presentato a una conferenza in programma durante il giorno di apertura del 7 dicembre, i dati sull’andamento commerciale del settore: per romanzi e saggi a stampa venduti sia nelle librerie fisiche o supermercati che online, si prevede che il 2022 termini con una lieve flessione rispetto al 2021, compresa per la precisione fra l’1,1% e l’1,8%, per un valore delle vendite a prezzo di copertina compreso tra il miliardo e 676 milioni e il miliardo e 687 milioni.

Fra i generi più amati degli italiani in questi ultimi 12 mesi risultano in primo luogo i romanzi stranieri, seguiti da quelli italiani e dai fumetti. La scelta negli acquisti, insomma, sembra essere dettata da una necessità netta di evasione: per questo motivo probabilmente la vendita di manuali professionali  e saggi è un po’ in calo, sebbene essi abbiano sempre il loro mercato di nicchia.

Di questi temi e di tanti altri legati all’editoria si parlerà durante i dibattiti previsti presso il Business Center al Piano Forum (quello sopraelevato della struttura), ovvero un’area a uso esclusivo degli operatori professionali che qui si possono confrontare con gli espositori partecipanti al Salone.

Confermata anche per questa edizione, infine, la collaborazione con Più Libri Tv, che permetterà a chiunque di poter seguire gli incontri con gli autori online sia in diretta che on demand.

Per consultare il programma completo: www.plpl.it
Riferimenti social media:
twitter @piulibri22 – hashtag #piulibri22 facebook / piulibri.piuliberi
instagram piulibri2022
È inoltre disponibile l’app Più libri più liberi scaricabile in tutti gli store.

 

- Advertisement -
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

I più popolari

- Advertisement -

Commenti recenti

- Advertisement -