HomeCulturaGeografia del mare e della pesca. Consapevolmente!

Geografia del mare e della pesca. Consapevolmente!

[oblo_image id=”1″]La salvaguardia del mare comincia a tavola. E’ uno dei temi principali trattati dal libro di Fabiana Callegari Geografia del Mare e della Pesca. Le basi della consapevolezza, edito da Mursia, con la prefazione del presidente internazionale di Slow Food Carlin Petrini.
Il volume è stato presentato venerdì sera al Galata Museo del Mare di Genova.

I problemi dell'”overfishing” e dell’eccessivo consumo di alcune specie di pesce a livello mondiale sono stati al centro dell’appuntamento al quale hanno partecipato, con l’autrice, Franco Bonanini, presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre e Roberto Burdese , presidente di Slow Food.

La discussione sui rischi e sui diversi modelli di pesca e di consumo delle specie ittiche ha attirato numeroso pubblico e destato molto interesse. La riscoperta della varietà dei prodotti locali -non solo tonni, gamberi, salmone e pesce spada- e una maggiore consapevolezza che anche minori quantità di pescata possano far fronte alla domanda sono infatti due dei principali “ingredienti” della ricetta proposta dall’autrice.

Appassionata geografa del mare e delle aree costiere ed esperta gastronoma, Fabiana Callegari, con questo libro punta a sensibilizzare, in modo inedito il lettore che vuole essere informato e poter scegliere consapevolmente che cosa e quanto vorrà vedere sulla propria tavola.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments