(Adnkronos) – L'aggiornamento dei Mac Studio e Mac Pro al chip M4 non avverrà prima della metà del prossimo anno, secondo uno degli analisti più quotati del mondo della Mela, Mark Gurman di Bloomberg. Pertanto, nel corso del 2023, questi dispositivi continueranno a utilizzare i chip M2, a differenza degli altri Mac, escluso il MacBook Air (recentemente aggiornato a M3). Nel 2024, invece, tutti i laptop di Apple, eccetto il MacBook Air, passeranno al chip M4, recentemente introdotto nell'iPad Pro, riporta Gurman. Questo ciclo di aggiornamento irregolare dei chip porta a una situazione curiosa: l'iPad Pro è attualmente il dispositivo con le migliori prestazioni single-core della gamma Apple e manterrà questo primato per circa un altro anno rispetto al Mac Studio e al Mac Pro. Secondo i confronti su Geekbench, l'iPad Pro supera regolarmente il chip M2 Ultra del 25% nelle prestazioni single-core. Anche il chip A17 Pro dell'iPhone 15 Pro è comparabile al M2 Ultra per quanto riguarda la potenza della CPU single-core. Tuttavia, il M2 Ultra resta superiore nell'uso multi-core, ambito in cui eccelle. I Mac Studio e Mac Pro attuali sono comunque computer straordinari che supportano più RAM, offrono più porte e non si surriscaldano velocemente come l'iPad Pro, che recentemente è stato aggiornato appunto con M4. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui