(Adnkronos) –
Apple non produrrà auto elettriche.  Un progetto durato più di dieci lunghi anni e che ha richiesto investimenti per svariati miliardi, tuttavia per la Apple non ci sono i presupposti per produrre un’auto elettrica, le scommesse del futuro sono ben altre e decisamente più ambiziose.  Il marchio della mela morsicata vira gli investimenti destinati al “Project Titan”, l’ambiziosa e futuristica auto elettrica, destinandoli all’intelligenza artificiale.  Il mercato è ancora acerbo e le nuove tecnologie, vedi l’intelligenza artificiale, richiedono sforzi ingenti e risorse da destinare alla ricerca e sviluppo di un qualcosa che potrà rivoluzionare il mondo.  La decisione della Casa di Cupertino è arrivata nel corso di un briefing dove ad esperti e ingegneri impegnati nel “Project Titan” è stato comunicato il cambio di programma.  Una scelta che è stata molto apprezzata dagli investitori, la drastica e decisa scelta fatta dall’Amministratore Delegato di Apple, Tim Cook arriva dopo un’attenta analisi di mercato.  Le auto elettriche sebbene rappresentino senza ombra di dubbio, il futuro della mobilità, costano ancora troppo e la concorrenza, vedi Tesla ma anche BYD, ha maturato un’esperienza tale che il gap da colmare rispetto a una start-up è irraggiungibile.  L’intelligenza artificiale prende sempre più piede in casa Microsoft ma anche in Amazon, Cupertino ha deciso di scommettere sulle nuove tecnologie, in primis il Vision Pro.
 L’IA sarà introdotta in occasione del lancio dei nuovi iPhone e con lo sviluppo di iOS 8.
 —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui