American Gangster: angeli e demoni ad Harlem

0
11

[oblo_image id=”3″]Frank Lucas ha servito per molti anni Bumpy Johnson, il benefattore che risolleva Harlem dalla miseria, che sfama e protegge i suoi  abitanti dimenticati dallo Stato. Quando muore, Frank gli succede, e con tenacia, fermezza e spirito imprenditoriale diventa l’unico, incontrastato signore della droga della città. Richie Roberts è un detective ebreo e incorruttibile, impegnato nel divorzio dalla moglie vive la sua esistenza per stanare gli anelli più importanti di una catena che dissemina morte e degrado.

Anche in questa pellicola Scott tesse le vicende raccontate attorno al monolitico e ancestrale tema del doppio, gli opposti, la luce e l’ombra. Due facce della stessa medaglia, che non si incontrano mai, ma che giocano la loro partita uno contro l’altro, scontrandosi senza mai incontrarsi, se non nell’epilogo che vede il bene trionfare. Una vicenda che ha come sfondo la prima guerra mediatica, quella del Vietnam che il popolo americano ha potuto “ammirare” dalla televisione.

La vicenda di Frank Lucas infatti può essere considerata l’immonda figlia di un paese nato dalla violenza della frontiera, dallo sterminio e dalla schiavitù su cui si è innalzata la stessa società americana, e in questo senso i corpi saldi e gravi dei protagonisti ben raccontano questa discendenza, palesando una vita affannosa per emergere dai propri errori, per dimenticare i fantasmi del proprio passato.

Il talento dei protagonisti non può certo essere messo in discussione, in particolare le profonde espressioni di Denzel Washington, i suoi caldi sorrisi che possono trasformarsi in spietate e severe facce d’odio.
Purtroppo lo stesso non si può dire del regista, che troppo si è preoccupato di costruire un Kolossal in stile Il Padrino annacquando parti della storia che altrimenti non sarebbe durata la bellezza di 160 minuti. Manca un collante per molte inquadrature, altre risultano superflue e in alcuni punti l’ossesiva ricerca di lirismo si trasforma in una fastidiosa ostentazione di inutili fronzoli. Peccato.

Un film di: Ridley Scott
Con: Russel Crowe, Denzel Washington, Chiwetel Ejiofor,  Cuba Gooding Jr
Genere: Drammatico, (157 minuti)
Produzione: USA 2007