“Insieme per Magnificat”: solidarietà nelle Marche

0
11

[oblo_image id=”2″]Maratona televisiva a carattere culturale e solidale. E’ quella che si appresta a presentare Tv Centro Marche, la più importante emittente televisiva delle Marche, nella  prima serata di venerdì 7 dicembre a partire dalle ore 21. Lo spettacolo, intitolato “Insieme per Magnificat”, è il canale mediatico attraverso il quale si vuole sensibilizzare e informare  l’opinione pubblica sulle vicende della scuola Magnificat di Gerusalemme. L’istituto, attivo dal 1995 grazie all’opera del musicista e compositore anconetano padre Armando Pierucci, si prefigge lo scopo di formare artisti di alto profilo per i siti religiosi della Terra Santa. Attualmente, Magnificat annovera tra le proprie fila duecento studenti di musica, specializzati nelle discipline di composizione, organo, canto, violino, viola, violoncello e flauto. La rilevanza socio-culturale dell’Istituto si manifesta particolarmente nella capacità di riunire sotto lo stesso tetto, costantemente circondato e martoriato dalla guerra e dalle violenze, uomini e donne dalle differenti provenienze etniche e religiose. Un crogiolo di docenti e insegnanti che, pur divisi dalle diverse culture, collaborano e perseguono lo stesso obiettivo: la musica.

Il pretenzioso proposito di eliminazione, o quanto meno di riduzione, delle discriminazioni all’insegna delle arti musicali sembra però venir meno a causa delle precarie strutture e degli spazi adibiti all’insegnamento. Magnificat, infatti, vede frenato il suo progetto da uno stabile inadatto, vetusto e bisognoso di ristrutturazione.

La volontà dei dirigenti della scuola di Gerusalemme sarebbe quella di qualificare allo scopo un nuovo e più ampio locale della città, in cui poter ricavare aule specializzate su ogni strumento e sugli studenti in tenera età, auditorium attrezzati, biblioteche tematiche e spazi adibiti alla segreteria e ai servizi. Un programma assai complesso, soprattutto dal punto di vista economico.

Ed è proprio in questo contesto che si inserisce la maratona televisiva “Insieme per Magnificat”. L’iniziativa, presentata dai giornalisti Paolo Notari e Marta Vescovi, si ripropone di richiamare l’attenzione del pubblico marchigiano sulla problematica e di contribuire ad offrire un significativo e concreto momento di partecipazione. Tra le varie proposte della trasmissione, verranno presentati contributi musicali di Pilar, vincitrice dell’ultima edizione del festival Musicultura e del pianista Stefano Bagnini, ma anche inserti artistici e sportivi con la presenze del prof. Armando Ginesi, console onorario della Federazione Russa e critico d’arte e del ex azzurro di volley Fefé De Giorgi.

Per le concrete testimonianze di vicinanza all’Istituto Magnificat, non mancheranno aste benefiche nelle quali proporre offerte per aggiudicarsi alcune opere d’arte di Jose’ Guevara, Luigi Rincicotti e Aldo Borgonzoni, oltre a ricercati gadget sportivi come le maglie firmate dei calciatori Alessandro Del Piero e Francesco Totti, la maglia da volley della Lube Banca Marche Macerata, i corpetti da gara delle campionesse marchigiane di scherma Giovanna Trillini e Valentina Vezzali.