Un’eclissi? No. Tornano i Subsonica!

0
21

[oblo_image id=”3″]Ed ecco nuovamente i Subsonica. Con l’uscita del nuovo singolo “La glaciazione”, terminerà finalmente la lunga attesa per tutti i fans della band torinese. Il singolo, che le radio trasmetono ormai da qualche settimana, viene lanciato anche con un video che vede impegnato il loro webspace in modo esclusivo, tagliando fuori per la prima volta le emittenti televisive musicali.

Erano due anni ormai che il rock sintetizzato dei Subsonica non tornava alla ribalta con un nuovo lavoro, ma si deve decisamente ammettere che l’ottimo risultato dell’album precedente, “terrestre”, non ha messo nessuna fretta a “l’eclisse”, album in distribuzione già da venerdì 23 novembre.

Il nuovo disco è stato presentato a Milano, alle gallerie NEON, in concomitanza con l’omonima mostra di 5 artisti contemporanei, italiani e non, Cuoghi Corsello, Stefano Mandracchia, Maurizio Mercuri, T-Yong Chung e Kristine Alksne.

Tornando al singolo e all’aspetto musicale si nota senza difficoltà un ritorno alle origini. Come racconta Samuel, il leader dei subsonica, c’è stato un puro ritorno alle prime idee della nostra musica.
 
Si sente Torino in inverno, il ritmo e il sound de “la glaciazione” è freddo, una martellante frenesia della città introduce la strofa. Il cantato è sempre in “stile Subsonica”: dolce e trasportante fino ad esplodere con impeto selvaggio nel ritornello, con un basso martellante e il riff di chitarra che porta al delirio.

Il sintetizzatore, che a ritmo di tecno fa battere i piedi per terra, e il genio alla batteria fanno tutto il resto. La musica incalza fino a che il vuoto esplode!